Decreto Agosto, operativo l’esonero contributivo per nuove assunzioni

Con la circolare n. 133 del 24 novembre 2020 l’INPS ha reso note le attese istruzioni operative per la fruizione dell’esonero contributivo totale per
nuove assunzioni a tempo indeterminato e per quelle a tempo determinato nel settore turismo previsto dal DL n. 104/2020.
Per l’individuazione delle attività rientranti nel settore turismo e stabilimenti balneari l’Inps rimanda alla circ. 94/2020.
La circolare n. 133/2020 precisa che i datori di lavoro devono innanzitutto inoltrare apposita istanza on line di ammissione all’agevolazione tramite portale dell’Istituto (istanza “DL104-ES”), fornendo le seguenti informazioni:
› lavoratore nei cui confronti è già intervenuta l’assunzione ovvero la trasformazione a tempo indeterminato di un precedente rapporto a termine;
› codice della comunicazione obbligatoria relativa al rapporto instaurato;
› importo della retribuzione mensile media, comprensiva dei ratei di tredicesima e quattordicesima mensilità;

› la misura dell’aliquota contributiva datoriale che può essere oggetto dello sgravio.
L’Inps provvede quindi ai controlli del caso, a calcolare l’importo dell’incentivo spettante in base all’aliquota contributiva datoriale indicata e ad autorizzare la fruizione dell’esonero per il periodo spettante.

Esposizione sul flusso Uniemens
A partire dalle denunce di competenza novembre 2020, i datori autorizzati che intendono fruire dell’esonero sono tenuti ad esporre i lavoratori per i quali gli stessi spettano valorizzando i seguenti elementi della sezione:
› elemento;
› elemento indicando la contribuzione piena calcolata sull’imponibile previdenziale del mese;

› elemento indicando in il valore “IREC” avente il significato di
“Esonero per assunzioni/trasformazioni a tempo indeterminato art. 6 d.l.
104/2020” ovvero “IRST” avente il significato di “Esonero per assunzioni a tempo determinato art. 7 d.l. 104/2020”, in il valore “H00” (Stato), in
l’importo posto a conguaglio relativo al mese corrente e in l’importo dell’esonero relativo ai mesi pregressi (utilizzabile solo nei flussi Uniemens di competenza novembre, dicembre 2020 e gennaio 2021)
È inoltre richiesta la seguente compilazione dell’elemento:
› elemento indicando il codice causale “L537” (“Arretrati Esonero per assunzioni/trasformazioni a tempo indeterminato art. 6 d.l. 104/2020”) ovvero il codice causale “L539” (“Arretrati Esonero per assunzioni a tempo determinato art. 7 d.l. 104/2020”);
› elemento indicando ‘N’;
› elemento indicando l’AnnoMese di riferimento del conguaglio;

› elemento indicando l’importo conguagliato relativo alla specifica competenza.
Nota bene – I datori che hanno diritto al beneficio, ma hanno sospeso o cessato l’attività, e intendono fruirne, devono avvalersi della procedura delle regolarizzazioni (Uniemens/vig).

Riferimenti dal n. 12/dicembre 2020 Il Corriere delle Paghe/Il Sole 24 Ore Primo Piano/Emergenza coronavirus